Heineken – Birra in bottiglia cl. 66

1.37

Categoria:
Lager prodotta a bassa fermentazione di colore oro chiaro. Gusto equilibrato, aroma delicatamente maltato e luppolato. Gradazione alcolica 5% vol, temperatura di servizio consigliata 3° C.

Ne ha fatta di strada questa lager olandese, nata nel 1864 in una piccola birreria nel cuore di Amsterdam: oggi è il prodotto di punta di un gruppo birraio presente in 150 paesi del mondo, proprietario di 200 marchi di birra e di 125 siti produttivi in 70 paesi.

Il merito di una simile crescita è per metà del proverbiale “spirito mercantile olandese”, come dimostra l’episodio che vide nel 1933 una nave carica di birra Heineken attendere la fine dei proibizionismo al largo delle coste degli Stati Uniti per sbarcare il suo carico esattamente l’11 aprile (il giorno che pose fine al divieto di bere alcolici). La restante metà del merito va alla felice intuizione del suo fondatore, Gerard Adriaan Heineken, che decise di passare dalla fermentazione alta a quella bassa, per ottenere una birra più limpida, dissetante e capace di conservarsi più a lungo: una “Gentleman’s Beer” in grado di piacere a tutti, ben diversa dalla precedente “Workman’s Ale”, ovvero la birra dei lavoratori (più rude e amara).

Heineken è una birra lager al malto d’orzo e luppolo, facile da bere e di gusto pulito. Versandola nel calice si presenta di un colore giallo oro, sormontato da una schiuma non troppo persistente. Al naso propone profumi vegetali, dominati dal luppolo. In bocca è leggera, con note dolci e fresche (si può cogliere il tabacco e un lieve accenno floreale). Il finale è breve e dominato dall’amarotico del luppolo.

Heineken va servita fredda, a una temperatura di 6° C nel calice piccolo a tulipano. Lo scarso grado alcolico (5% vol.) e la facilità di beva la rendono ideale per accompagnare aperitivi salati, risotti alle verdure, meglio se di gusto amaro, e naturalmente la pizza (anche se i sommelier storcono il naso e suggeriscono piuttosto un bel calice di vino bianco).

“leggera, dissetante e poco amara: la lager che piace a tutti”

Anche i grandi si sbagliano! Inizialmente la politica di Heineken, tutta incentrata sulla qualità, deprecava la pubblicità, ritenendola un mezzo rozzo e poco elegante. Una posizione abbandonata da tempo, come dimostrano l’Heineken Jammin’ Festival, una delle principali manifestazioni musicali in Europa, l’Heineken Cup, il torneo di rugby a 15 che mette a confronto i migliori club di Inghilterra, Francia, Galles, Irlanda, Scozia e Italia, oltre naturalmente alle numerose campagne stampa e televisive.

Peso 1.1 kg

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.

0